Username
Password
Cerca
Eventi

Pump Up the Jam @ Bologna

dal 14 al 16 giugno 2013

Dalla console del deejay alla vert dello skate, passando per gli spazi urbani della street art, dell'urban dance, del parkour, del calcio e del basket freestyle, sulle rampe della fmx e della bmx, e sulle onde del surf e del wakeboard; The Jambo l’evento in programma a Bologna Fiere dal 14 al 16 giugno 2013 (dalle 15.00 alle 3.00 di notte) è la più grande rappresentazione del mondo freestyle mai realizzata in Europa e vanta collaborazioni importanti e ospiti di calibro mondiale. Colonna sonora di The Jambo sono le performance dei deejay e delle star internazionali della dance elettronica alternativa del calibro di Major Lazer, Chase & Status, Zeds Dad, Armand Van Helden, Riva Starr e 2 Many Deejays selezionati da Alessio Bertallot (Rai Radio 2).
Tre giorni di performance, urban dance, musica, arte e sport; 160 icone della musica, dell'urban dance, dell'arte e degli action sport mondiali si alterneranno in un programma mozzafiato.
The JamBo, organizzato da Bologna Fiere in collaborazione con studio Lobo e Cruisin' Arts, e' un evento internazionale per contenuti ed obiettivi è un evento progettato dai deejay per i deejay, dai performer per i performer, dai rider per i rider, dagli street dancers per gli street dancers. I protagonisti condividono la stessa freestyle attitude, un sentire comune e speciale in cui emergono creatività ed espressività: un modo di vivere e di esperire.
In contemporanea, al quartiere fieristico di Bologna si svolge Music Italy Show, il salone della musica e del "fare musica".

Pump Up the Jam è il titolo scelto da Cruisin’ per l’evento di danza hip hop nel programma di The Jambo. I protagonisti sono le star incontrastate dell’urban dance, talenti capaci di trasformare la danza in uno spettacolo e di rappresentare una cultura profonda, radicata ma allo stesso tempo in continua evoluzione. Pump up the Jam è un inarrestabile show, un inno alla sfida, quella giusta, creativa perché ieri come oggi ogni b-boy si spinge al limite delle proprie possibilità fisiche, azzarda per andare oltre, si inebria di creatività e ne trae una crescita personale. Ogni giorno nell’arena del Pump up the Jam in programma i battle 2vs2 (per eleggere i migliori street dancer delle diverse specialità giudicati dai maggiori rappresentanti dell’hip hop internazionale, tra i quali Brooklyn Terry, Benny & Javier Ninja. Cruisin' ha affidato la direzione artistica del Pump Up the Jam a Fritz Zami (zio Fritz), mentre Monsa & Christell ci guideranno verso la quindicesima edizione dell'Hip Hop Connection Arena, l'evento di Breakdance più importante d'Italia che dal 2001 vede la presenza di crew e b-boy da tutto il mondo, uno spettacolo a cui migliaia di persone assisteranno nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 giugno 2013. Venti, tra le crew più rappresentative del panorama europeo, saranno protagoniste di una rassegna dedicata al confronto tra le diverse scuole continentali. Il programma prevede inoltre: venerdì 14 giugno contest di Voguing e House 2vs2, sabato 15 Hip Hop Connection Arena crew vs crew breakdance e Pump Up The Jam crew hip hop parade, domenica 16 Hip Hop Connection 2vs2 breakdance e Pump Up The Jam new style e crew hip hop parade.
Aggiornamenti su special guest e programmi su www.cruisin.it

Action sport Le icone italiane dello sport freestyle sono event coordinator delle discipline a cui il festival è dedicato: Alvaro Dal Farra, per la fmx, “Freestyler of the Year” nel 2005, fondatore del team Da Boot, protagonista e giudice delle gare più importanti al mondo, Alessandro Barbero, il volto della bmx tricolore e atleta da battere nei contest internazionali, Daniel Cardone, una leggenda dello skateboard mondiale, Lorenzo Pinciroli, fondatore del team Da Move, il funambolo del basket, in giro per il mondo come leader degli eventi football e basket freestyle, Riccardo Chemello della crew Krap, Record Man del parkour italiano, e i signori delle onde Walter Gianini, il leone del wakeboard, nel top ranking mondiale, e Nicola Bresciani, due volte campione italiano, il surf in Italia. Sull’arena di 80mila metri quadrati si esibiscono e si danno battaglia campioni ai vertici delle classifiche mondiali come Tom Pages (Francia), Dany Torres (Spagna), Jose Miralles “El Loco” (Spagna), Andrè Villa (Norvegia) e Josh Sheehan (Australia) per la FMX, e atleti di BMX del calibro degli inglesi Sam Pilgrim, Alistair Whitton e Sam Reynolds e Jean-Baptiste Peytavit (Francia).
Internazionale anche il gruppo di skater che si sfidano sulla vert di The Jambo: con Giorgio Zattoni ed il giovane Alex Sorgente che sfideranno atleti del panorama internazionale come Alain Goikoextea e l'americano Pat Ngoho.
Sul field of play di BolognaFiere ci sono gli atleti del freestyle football come Dan The Man (Irlanda), Michryc (Polonia) e Andrew Hederson (Regno Unito), e gli acrobati del basket Andrew “A2W” Wilding (Regno Unito), Brice “Brisco” Coyère (Francia) e Mike “Evolution” Van Beek (Olanda), solo per citarne alcuni. Tra gli atleti del parkour spiccano i nomi e i tricks di Luis Alkmim (Portogallo), Kamil Tobiasz (Polonia), Jeremy Lorsignol (Belgio), e gli italiani Gian Marco Oddo e Luigi Lorenzi. A contendersi le onde con manovre spettacolari ci saranno wakeboarder di fama mondiale come Nick Davies (Inghilterra), Lior Sofer (Israele), Shane Bonifay (Stati Uniti) e Sawe Oualiti (Spagna) e il campione italiano Massimiliano Piffaretti e surfer del calibro del tedesco Nico Von Rupp, di Federico Morais e Vasco Riberio, entrambi portoghesi, del marocchino Othmane Choufani, di Roberto D'Amico, Alessandro Pii e Angelo Bonomelli.



 


Hanno Partecipato

Nessun utente parteciperà a questo evento

Negozi

FreeWay
Ventimiglia
FreeWay
GeckoStreet
Palagonia
GeckoStreet

Utenti




inserisci post

Registrati a JamIt ed entra a far parte della nostra community, troverai tanti utenti
che come te vivono per l'hip hop e potrai essere sempre aggiornato sulle ultime novità.

Non hai un account Facebook? Clicca qui


Rilevato blocco contenuti


Attenzione, è stato rilevato un sistema di blocco dei contenuti (AdBlock).
Per il corretto funzionamento del sito è necessario disabilitarlo.

Riprova